close

Sketch in Basel

Workshop itinerante di disegno dal vero
con Stefan Davidovici

dal 9 all’11 settembre 2016
rilasciati 9 c.f.p. dal CNAPPC per l’aggiornamento professionale obbligatorio per Architetti (codice ARMI17012016193536T03CFP00900)
in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Milano

Disegnare le opere dei maestri è un’esperienza lontana da essere nuova; la incontriamo dall’inizio della storia dell’architettura fino a oggi, da Piranesi a Alvaro Siza, da Ruskin a Le Corbusier. Perché disegnare, invece di accontentarci di osservare, o di fotografare?
Perché il disegno ci permette di riflettere sugli edifici in modo ben più profondo di quanto lo fa una semplice osservazione o fotografia.
Il processo del disegno forza il cervello a comprendere l’edificio in modo diretto, e a riprodurre lo stesso percorso progettuale che ha fatto nascere l’opera.
Il “corso di disegno in viaggio” parte da questa riflessione su edifici che hanno fatto la storia dell’architettura o su interventi contemporanei di interesse e sulla loro spazialità, sostenendola in modo pragmatico con un  intenso apporto formativo sulle tecniche del disegno a mano libera.
Oltre che strumento di riflessione, il disegno a mano libera rimane per l’architetto di oggi un eccellente veicolo per il pensiero e la comunicazione. Il corso si sviluppa in un dialogo costante sia tra il docente e gli iscritti che tra questi ultimi.
Il “corso di disegno in viaggio” è aperto a studenti e professionisti, e si sviluppa in continuità rispetto alle linee dei corsi sostenuti negli ultimi anni alla Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano da Stefan Davidovici – pur senza richiedere una precedente frequentazione degli stessi, o di qualsiasi altro corso di disegno.

Programma:

giorno 1: MILANO / BASEL
Partenza nella prima mattinata per Basel. Entrando in città si visiterà la Siedlung Freidorf (H. Meyer), per poi continuare con la wohnhaus Zum neuen Singer (P. Artaria, H. Schmidt) e le residenze sociali Schwarzpark (Miller & Maranta), proseguendo con la zona del centro sportivo di St. Jakob-Park con lo stadio, le residenze, il deposito ferroviario e la cabina di controllo (J. Herzog & P. deMeuron), per poi arrivare al Centro di Arte Schaulager (J. Herzog & P. de Meuron), dove è prevista una sessione di disegno e una visita libera.
Sistemazione nell’ostello d’autore scelto come struttura di pernottamento (Buchner e Bründler). Rientro in ostello e serata a disposizione.

giorno 2: VITRA CAMPUS / BASEL
La mattinata è dedicata alla visita del Vitra Campus, dove è prevista una sessione di disegno e una visita guidata dei principali padiglioni. Il pomeriggio prevede passeggiata nel centro cittadino,che inizierà nei pressi della St.Antoniuskirche (K. Moser), incrocerà molti interventi contemporanei più puntuali (architetture di Buchner e Bründler, Herzog & de Meuron, Diener & Diener, P. Märkli, R. Meier e altri) e terminerà nei pressi della Stazione Ferroviaria (Cruz y Ortiz) Rientro in ostello e serata a disposizione.

giorno 3: BASEL / DORNACH / MILANO
Ultima passeggiata sull’altra sponda del fiume Reno, nel quartiere di Kleinbasel, dove sono localizzati diversi interessanti progetti di housing contemporaneo e recupero urbano (fra gli autori: H. Bernoulli, A. Künzel, E. Eckenstein , P. Artaria, H. Schmidt, J. Herzog & P. de Meuron).
Dopo pranzo ritrovo e partenza verso l’ultima tappa del percorso, a Dornach, per la visita del Goetheanum di R. Steiner (1928), massima espressione della teoria antroposofica, e principio dell’architettura organica, dove avverrà l’ultima sessione di disegno.
Il rientro a Milano è previsto in serata.

ISCRIZIONI
Le iscrizioni, per massimo di 30 partecipanti, chiudono il 5 luglio 2016.

Per il programma dettagliato, i costi e per le modalità di iscrizione e altre info:

Se sei interessato a questa attività, vai alla sezione Prenota

Go top