close

viaggio di studio dal 4 al 7 giugno 2015
Laboratorio di Progettazione Urbanistica,
prof. F. Vescovi, prof.ssa Laura Montedoro
Scuola di Architettura e Società, Politecnico di Milano

PROGRAMMA DI VIAGGIO

giovedi’ 4 giugno MADRID: IL CENTRO STORICO
Ritrovo in aeroporto e partenza. Arrivo a Madrid (Aeroporto di R. Rogers 2000-05), e trasferimento in ostello. Nel pomeriggio la conoscenza della città inizia con una passeggiata nel centro storico: da Callao a Puerta de Toledo (Centro Culturale, J.N. Baldeweg, 1985-92), attraversando Plaza Mayor, il quartiere di La Latina, con il Mercato e la Basilica di San Francisco, il quartiere di Lavapiés con la Casa Encendida (F. Arbós y Tremanti, 1909-10) e le residenze sociali in Vara del Rey (Alberola y Martorell, 2010). Al termine, tempo libero e serata a disposizione.

venerdi’ 5 giugno LO SPAZIO PUBBLICO: INTERVENTI RECENTI
Si propone di attraversare il centro città da Ovest ad Est, incrociando alcuni significativi interventi urbani. Si inizia all’estremità Ovest con il progetto Madrid Rio, riqualificazione del Manzanarre, per proseguire con il Complesso del Palazzo Reale e il cantiere del del Museo delle Collezioni Reali (Mansilla y Tuñon, possibile visita al cantiere). Approfittando della pausa pranzo si propone la visita del Mercado Barceló (Nieto Sobejano, 2010). Nel pomeriggio le visite si concentrano su due edifici eccezionali: il Caixaforum (J. Herzog e P. de Meuron, 2003-08) e il Museo del Prado (ampliato da R. Moneo tra il 1998 e il 2007). Per terminare la giornata si propone una passeggiata nel Parque del Retiro, con il Gymnasium di Ábalos y Herreros (1993-2003).

sabato 6 giugno DA ATOCHA AL PASEO DE LA CASTELLANA
La mattinata è dedicata all’area di Atocha, oggetto di recenti interessanti interventi ccn la Stazione di Atocha (A. De Palacio e H. Saint James, 1888-1892; ampliamento di R. Moneo, 1985-1992), il Centro Regionale di Documentazione El Águila (Mansilla y Tuñon, 1999-2005) e il Centro de Arte Reina Sofia (ampliamento di J., Nouvel del 1999-2005 dell’antico Ospedale di San Carlos, di J. De Hermosilla e F. Sabatini del 1755-88). Dopo la pausa pranzo, trasferimento verso Nord lungo l’importante asse urbano del Paseo de la Castellana, per la visita dello Stadio Santiago Bernabeu, della sede del BBVA (F.J. Saenz de Oiza, 1979-81), e del Colegio Maravillas (A. de la Sota, 1962). Al termine, tempo libero: passeggiata nella quartiere Ottocentesco intorno a Calle Ortega y Gasset (Edificio Girasol, J. A. Coderch, 1964-44; Bankinter, R. Moneo, 1973-76).

domenica 7 giugno SOCIAL HOUSING E NUOVE ESPANSIONI URBANE
L’intera giornata prevede spostamenti in pullman privato. Si inizia con la visita del nuovo quartiere di Sanchinarro, a nord della città, in cui si trovano gli edifici residenziali Mirador e Celosia (MVRDV con Blanca Lleó, rispettivamente del 2005 e del 2009), oltre che molti altri a firma di giovani architetti spagnoli. Si prosegue verso Sud, fermandosi in prossimità dell’edificio Torres Blancas e del Complesso Residenziale sulla M30 (F.J. Saenz de Oiza, il primo del 1961-69, il secondo 1986-89), per arrivare al quartiere di Villaverde con, tra gli altri, l’edificio residenziale Villaverde (D. Chipperfield, 2005). Da ultimo si visiterà il quartiere di Carabanchel, con, tra i numerosi altri, interventi di Social Housing di F.O.A., Aranguren y Gallego, Dosmasuno.

Go top