close

DISEGNANDO CARLO SCARPA
workshop itinerante di disegno dal vero
con Stefan Davidovici

dal 6 al 9 ottobre 2016
rilasciati  11 c.f.p. per l’aggiornamento professionale obbligatorio dal CNAPPC

Workshop organizzato in collaborazione con l’Ordine degli architetti pianificatori paesaggisti e conservatori della provincia di Bergamo

Disegnare le opere dei maestri è un’esperienza lontana da essere nuova; la incontriamo dall’inizio della storia dell’architettura fino a oggi, da Piranesi a Alvaro Siza, da Ruskin a Le Corbusier.
Perché disegnare, invece di accontentarci di osservare, o di fotografare?
Perché il disegno ci permette di riflettere sugli edifici in modo ben più profondo di quanto lo fa una semplice osservazione o fotografia.
Il processo del disegno forza il cervello a comprendere l’edificio in modo diretto, e a riprodurre lo stesso percorso progettuale che ha fatto nascere l’opera.

Il “corso di disegno in viaggio” parte da questa riflessione su edifici che hanno fatto la storia dell’architettura o su interventi contemporanei di interesse e sulla loro spazialità, sostenendola in modo pragmatico con un forte e intenso apporto formativo sulle tecniche del disegno a mano libera.
Oltre che strumento di riflessione, il disegno a mano libera rimane per l’architetto di oggi un eccellente veicolo per il pensiero e la comunicazione.
Il corso è assolutamente interattivo, sviluppandosi in un dialogo costante sia tra il docente e gli iscritti che tra questi ultimi.
Il “corso di disegno in viaggio” è aperto a studenti e professionisti, e si sviluppa in continuità rispetto alle linee dei corsi sostenuti negli ultimi anni alla Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano da Stefan Davidovici – pur senza richiedere una precedente frequentazione degli stessi, o di qualsiasi altro corso di disegno.

Per workshop e viaggio di studio sono stati rilasciati 11 c.f.p. dal CNAPPC, validi per la formazione professionale obbligatoria.

Il corso ha una durata di 4 giorni, dal 6 al 9 ottobre 2016, in pullman GT, con un accompagnatore esperto di architettura locale e la partecipazione dell’Arch. Stefan Davidovici come responsabile del percorso didattico sul disegno dal vero, ed è aperto agli iscritti dell’Ordine degli Architetti di Bergamo, ma anche agli iscritti ad altri ordini provinciali.

PROGRAMMA:

giorno 1:  MILANO – VERONA – VICENZA
Partenza alle ore 7,00 da Milano con tappa a Bergamo e trasferimento a Verona per la visita del Museo di Castelvecchio (C. Scarpa, 1974) dove avrà luogo la prima sessione di disegno dal vero.
Pausa pranzo libera, e trasferimento a Vicenza, dove raggiungeremo il Teatro Olimpico (A. Palladio,1580), per disegnarne il suo straordinario spazio interno. La giornata proseguirà con una passeggiata nel centro storico di Vicenza, completata da un’ulteriore sessione di disegno presso la Basilica Palladiana o alcuni dei tanti magnifici monumenti della città.
Serata libera e pernottamento a Vicenza.

giorno 2: VICENZA – POSSAGNO – ASOLO – VENEZIA
Partenza in prima mattinata da Vicenza per raggiungere Possagno, dove è prevista la visita alla Gipsoteca Canoviana (ampliamento di C. Scarpa, 1957), e una sessione di disegno dal vero. Dopo la pausa pranzo, trasferimento Asolo, per visitare e disegnare all’interno del complesso funebre Brion, (C. Scarpa, 1978).
Nel tardo pomeriggio partenza per Venezia, dove è previsto l’arrivo in serata. Pernottamento a Venezia

giorno 3: CARLO SCARPA A VENEZIA
In mattinata passeggeremo per Venezia fino a raggiungere la Fondazione Querini Stampalia, (restauro di C.Scarpa, 1963) che sarà il primo soggetto per i disegni della giornata. Dopo la visita e la pausa pranzo, raggiungeremo insieme le Procuratie Vecchie di Piazza San Marco, per visitare e disegnare il Negozio Olivetti (C.Scarpa, 1958). Il corso di disegno in viaggio verrà in seguito completato con una sessione di confronto, correzioni e chiusura dei lavori.
Sarà possibile su richiesta integrare la seconda parte della giornata con una visita guidata presso i nuovi interventi di housing e recupero urbano nel quartiere della Giudecca, o in alternativa procedere alla visita degli eventi collaterali promossi dalla Biennale di Architettura in città.
Serata libera e pernottamento a Venezia.

giorno 4: BIENNALE DI ARCHITETTURA 2016
L’ultimo giorno è dedicato alla visita della Biennale di Architettura 2016 “Reporting from the front”, a cura di Alejandro Aravena.
Il ritorno in pullman a Bergamo e Milano è previsto in prima serata.

ISCRIZIONI
Le iscrizioni, per massimo di 30 partecipanti, chiudono il 10 settembre 2016

Per il programma dettagliato, i costi e per le modalità di iscrizione e altre info:

Se sei interessato a questa attività, vai alla sezione Prenota

Go top