close
Un viaggio di studio di 4 giorni alla scoperta dei progetti più innovativi in paesaggio, architettura e gestione dello spazio pubblico della città atlantica
dal 22 al 25 maggio 2015, iscrizioni entro il 1 aprile 2015
richiesti 5 CFP al CNAPPC, validi per l’aggiornamento professionale obbligatorio per Architetti. Il viaggio studio partecipa inoltre al piano per la formazione professionale continua dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali con l’attribuzione di 5 CFP ai sensi del Regolamento per la Formazione professionale Continua del Conaf.
Il viaggio inaugura una serie di itinerari tematici focalizzati sull’esplorazione del paesaggio contemporaneo con l’adesione di AIAPP, Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio – Sezione Lombardia
AIAPP logo60.cdr
Programma:
giorno 1: MILANO / BORDEAUX 
Primo giorno, visita a piedi nel centro, primo contatto con l’identità storica e contemporanea della città
Arrivo a Bordeaux nella tarda mattinata. Sistemazione in albergo e prima passeggiata per scoprire il centro storico della città, con il suo impianto settecentesco che si affaccia sulla Garonna, Place des Quinconces, il palazzo Rohan, il Grand Theatre, la sede del Comune e i giardini settecenteschi.  L’itinerario prosegue con la visita al lungo fiume e agli interventi paesaggistici di Michel Corajoud: place de la Bourse, lo spettacolare Mirroir d’Eau e ad altri progetti paesaggistici/architettonici di grande rilievo.
giorno 2: BORDEAUX, PAESAGGIO CONTEMPORANEO
Giornata dedicata alla gestione dello spazio pubblico in città e ai più recenti interventi di pianificazione paesaggistica e architettonica
Visita guidata presso il Jardin Botanique de la Bastide di C.Mosbach (2004), seguita da percorso di approfondimento sulla progettazione e gestione dello spazio pubblico nella Città di Bordeaux (jardins partagés, charte de végétalisation des rues, gestion du patrimoine vert…)
Visita del quartiere de la Bastide, proseguendo con i nuovi interventi residenziali di Y.Lion, F.Hammoutene, BLP e il nuovo assetto di place Stalingrad.
Nel pomeriggio è prevista la visita, accompagnata dagli architetti dello studio locale AAAS, presso Eco-Quartiere Ginko, nuova urbanizzazione eco sostenibile realizzata a partire dal 2010 e in via di completamento nella zona lagunare.
giorno 3: PESSAC, BASSIN D’ARCACHON
Escursione alla scoperta dell’area urbana e paesaggistica attigua alla città
La giornata comincia con un’escursione nel vicino comune di Pessac, per visitare i Quartiers Modernes Frugès – Le Corbusier complesso residenziale commissionato a metà degli anni 20 da Henri Frugès, un industriale di Bordeaux, una delle prime possibilità di pianificazione su vasta scala per Le Corbusier, dove fu possibile applicare riflessioni teoriche in materia d’urbanistica, habitat collettivo rapporto spazio privato-spazio pubblico.
L’itinerario prosegue con un percorso naturalistico nell’ecosistema  marino e lagunare, tanto importante nella caratterizzazione della città e del suo rapporto con l’oceano. Passeggiata presso la Dune du Pilat e  Bassin d’Arcachon, per concludere con il tipico “rito” della degustazione di ostriche al Port Larros di Gujan Mestras, in riva al mare. Rientro a Bordeaux previsto in serata.
giorno 4: BORDEAUX/ MILANO
L’ultima mattinata è lasciata libera per ulteriori visite e approfondimenti personali, con alcune tappe consigliate, come il CAPC, o Museo d’Arte Contemporanea di Bordeaux, o il Parc Floral e i jardins de Dame de la Foi.
Rientro a Milano con volo Bordeaux-Milano nel primo pomeriggio.

ISCRIZIONI
Le iscrizioni, per massimo di 35 partecipanti, chiudono il 1 aprile 2015.

Per il programma dettagliato, i costi e per le modalità di iscrizione e altre info:

Se sei interessato a questa attività, vai alla sezione Prenota

Go top